Tu sei qui

Sbiancamento

Un sorriso più bello e smagliante

Cos’è lo sbiancamento?

Lo sbiancamento è una procedura che ha lo scopo di migliorare l’estetica del sorriso, eliminando le pigmentazioni presenti all’interno della struttura dello smalto, con il risultato di avere denti più bianchi. Gli agenti sbiancanti utilizzati sono il perossido di idrogeno o il perossido di carbammide, in concentrazioni variabili secondo il trattamento.

Come agisce lo sbiancante?

E' importante sottolineare che lo sbiancamento non danneggia lo smalto o il dente, ma agisce all’interno dello smalto, rompendo i legami molecolari che costituiscono le macchie, che diventano così meno visibili. L’unico effetto collaterale che può essere riscontrato in seguito a sbiancamento è un aumento transitorio della sensibilità dei denti, con durata variabile da poche ore a 2-3 giorni.

Come si effettua il trattamento?

Il trattamento sbiancante può essere eseguito con due diverse modalità:

in studio, nell’arco di una o più sedute, utilizzando uno sbiancante a concentrazioni elevate di perossido di idrogeno

a casa, con mascherine personalizzate all’interno delle quali il paziente posiziona il gel sbiancante.

Quanto dura?

Il risultato e la durata del trattamento sono legati allo stile di vita e alla dieta (es. fumo, assunzione di bevande coloranti quali caffè, vino).